COSTRUIRE UN VIDEOGIOCO ARCADE

Ti ricordi delle lunghe estati al mare quando eri piccolo… stai pensando alla spiaggia? Ma no, mi riferisco a quando ci si rintanava in sala giochi la sera! Bubble Bubble, Golden Axe, Street Fighter, Mortal Kombat ricordo ogni singola monetina… perché non averli tutti a casa? Pronto a costruirti il tuo VIDEOGIOCO ARCADE? Bene, si comincia!!!

Arcade4748

Ecco la lista della spesa!

COSA TI SERVE?

  • UN VECCHIO MOBILE A COLONNA
  • PANNELLI DI LEGNO
  • JOYSTICK, PULSANTI E INTERFACCIA PC (SOTTO TROVI L’ELENCO DETTAGLIATO)
  • UN VECCHIO PC CON ALMENO UN PENTIUM 4
  • UN MONITOR CRT CON AUDIO 
  • ADESIVO IN VINILE COLORATO
  • 2 STRISCE LED
  • UNA VENTOLA DA PC
  • PLEXYGLASS TRASPARENTE
  • TESSUTO NERO ELASTICO
  • VITI ASSORTITE, COLLA, NASTRO ISOLANTE, …
  • PROFILI A “L” DI METALLO
  • CARTA DA LUCIDO
  • ADESIVI O PLOTTER DA TAGLIO
  • ATTREZZI VARI

Pronto? Si parte!

PASSO1

Per prima cosa inizia a capire le dimensioni, una colonna di circa 50x50x200 cm (larghezza, profondità, altezza) è perfetta per il tuo arcade mentre per il pannello di gioco per due persone le dimensioni dovrebbero essere circa 80x40x20 cm.

Comincia a togliere tutte le mensole dalla colonna, traccia la diagonale per la parte superiore e inizia a tagliare, quello che dovrai ottenere è l’aspetto più simile possibile ad un videogioco da bar.

Molti mobili hanno lo schienale che si può sfilare, mantienilo così, ti sarà utile in caso di manutenzione e per i passi successivi. Tieni, come in figura, un po’ di spazio per alloggiare l’alimentatore del PC in modo che la ventola sia libera.

Usa una mensola per ricoprire la parte superiore dopo il taglio, ti consiglio di effettuare un foro circolare dove alloggiare una ventola per evitare il surriscaldamento del PC.

Inizia a rivestire la struttura con la pellicola vinilica adesiva secondo la tua fantasia.

Arcade2566 Arcade2564

Passo2

Passa alla fase “farcitura” del mobile.

Per prima cosa smonta le coperture metalliche dal pc e cerca di organizzare gli spazi, ci devono stare PC, monitor rigorosamente CRT da 17″, casse, scritta superiore illuminata. Una volta che hai capito dove piazzare tutto monta e fissa i ripiani.

Arcade2565

Togli l’alimentatore e posizionalo nella parte posteriore, disponi il PC, il monitor e gli speaker  come in figura.

Arcade4765 Arcade4766

PASSO3

Prepara il pannello dove andranno inseriti bottoni e joystick, scegli la configurazione che preferisci e fora con una punta a tazza il pannello.

Io ho acquistato i componenti su www.arcadeshop.de, qui sotto sono riepilogato tutti i miei acquisti.

1 x I-PAC 2 (FS32) (834) = 43,45Euro
Connection USB
2 x Universal Joystick, black (565) = 31,90Euro
1 x 1P Start Button, black (526) = 2,75Euro
1 x 2P Start Button, black (527) = 2,75Euro
2 x Pushbutton SL, yellow (557) = 4,50Euro
6 x Pushbutton SL, white (533) = 13,50Euro
3 x Pushbutton SL, red (558) = 6,75Euro
3 x Pushbutton SL, blue (559) = 6,75Euro

Disposti i bottoni e i joystick secondo le tue preferenze. Io ho ho optato per questa soluzione.

Arcade4749

PASSO4

 E’ tempo di brandire il saldatore!

La scheda va collegata al PC tramite USB e successivamente programmata. Ad ogni bottone corrispondono due capi, un capo devi collegarlo al morsetto corrispondente sulla scheda, l’altro che devi collegarlo alla massa. Per comodità ti consiglio di collegare tutte le masse in serie. Stessa cosa per il joystick, 4 direzioni alla scheda più una massa.

Arcade2592

Alla fine avrai questa ragnatela.

Arcade2591

PASSO5

E’ il momento delle rifiniture.

Applica degli angolari a L sulla “scatola dei bottoni”.

Stampa su carta da lucido il “titolo” del videogioco e mettilo tra due pezzi di plexiglas trasparente. Io ho scelto l’intramontabile Metal Slug.

Collega le 2 strisce led alla 12V e alla massa dell’alimentatore del PC e fissale dietro all’alloggiamento del “titolo” videogioco, fissa poi il plexiglas

Monta un foglio di plexiglas molto spesso davanti al monitor e rifinisci i contorni con della plastica adesiva.

Arcade4747

PASSO6

Installa ora sul pc l’emulatore MAME e le ROM, trovi tutto facilmente su internet.

Scarica e configura il software della scheda di controllo assegnando ogni pressione di pulsante o movimento del joystick a una “lettera”. Perché ad una lettera? Perché la scheda di controllo non fa altro che emulare la pressione di uno specifico tasto di una “finta” tastiera ogni volta che si preme un pulsante. Verrebbe da chiedersi perché non abbia usato una vera tastiera collegando i tasti del videogioco ai contatti dei tasti reali… la risposta è perché la maggior parte delle tastiere funzionano come una matrice e non sono in grado di rilevare tutte le pressioni contemporanee di combinazioni multiple di tasti.

Bene è tutto pronto, accendi il PC e preparati ad abbandonarti alla nostalgia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *